Cremazione

L'Ufficiale di Stato Civile, su delega del Sindaco, rilascia l'autorizzazione alla cremazione della salma.

La competenza è del Comune ove è avvenuto il decesso.

Tale autorizzazione deve essere concessa sulla base della volontà testamentaria espressa dal defunto (testamento in forma olografa o reso e depositato presso un notaio), oppure regolare iscrizione ad una associazione che abbia tra i propri fini la cremazione dei cadaveri dei propri associati.

In mancanza di una disposizione testamentaria, la volontà deve essere manifestata dal coniuge o in mancanza di questo dai parenti più prossimi.

Nel caso di concorrenza di piu' parenti nello stesso grado, a tutti loro verra' richiesta la dichiarazione di volontà.

Condizione essenziale e' che il defunto non abbia espresso parere contrario alla cremazione. La volonta' del coniuge o dei parenti deve risultare da un atto scritto con sottoscrizione autenticata dal notaio o da un pubblico ufficiale.
Nel caso di coniuge separato (con la sentenza di separazione non ancora passata in giudicato - cioè se non esiste sentenza di divorzio) e' al medesimo che viene riconosciuto il diritto di espressione di volontà.

Dove rivolgersi

UFFICIO STATO CIVILE
Responsabile: Stefania Battan
Indirizzo: Piazza F. Guardi 7 frazione Vigo
Fax: 0461 657576
E-mail: anagrafe@comune.ton.tn.it

Orario apertura

  • dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 13.00
Per informazioni telefonare
0461 657813
Quanto costa

Costi a carico del cittadino
Non e' previsto alcuna spesa per il rilascio della autorizzazioni, se non per i documenti da presentare

Come fare / Cosa fare

Per la cremazione occorrono i seguenti documenti:

  • testamento del defunto in cui viene espressa la volonta' alla cremazione;
  • In mancanza del testamento dichiarazione di volontà espressa dal coniuge o in mancanza di quest'ultimo,da altri familiari resa davanti ad un notaio o ad un pubblico ufficiale;
  • certificato in carta libera redatto dal medico curante o necroscopo, con firma autenticata dal coordinatore sanitario, dal quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato.

In caso di morte improvvisa o sospetta occorre la presentazione del nulla-osta dell'Autorita' Giudiziaria.
Per semplificare la procedura qui di seguito si inseriscono due modelli da compilare se di interesse.

Mercoledì, 24 Agosto 2016

© 2019 Comune di Ton powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl