Note e consigli tecnici

Note e consigli tecnici

I dodici percorsi proposti sono adatti all’escursionismo (trekking), partendo nei dintorni dei centri abitati; hanno uno sviluppo lineare (ad eccezione dei percorsi n. 9 “Lac del  Bosc” e n. 12 “Crosare”, con giro ad anello) per cui è necessario prestare attenzione ai tempi di percorrenza indicati, dovendo conteggiare anche quello di ritorno al luogo di partenza; ovviamente la direzione di marcia può avvenire in un verso o nell’altro, in base al luogo di partenza. I tempi di percorrenza sono stati stimati in funzione della lunghezza e del dislivello complessivo di ciascun percorso, tenendo conto di una comoda andatura di marcia comprese eventuali brevi soste.  

La percorribilità è in genere buona anche se non mancano frequenti tratti a fondo naturale per cui è sempre necessario intraprendere l’escursione con adeguate calzature ed idoneo abbigliamento, prestando comunque particolare attenzione al piano di calpestio, specie se bagnato o ghiacciato.

Prima di intraprendere un’escursione, soprattutto se lunga e faticosa, è buona norma comunicare sempre al posto d’alloggio la direzione dell’itinerario, la durata e la presunta ora di rientro.

Per quanto riguarda gli itinerari n. 5 (Mas del Mont) e n. 6 (Sentiero Romano) che da Vigo di Ton, Priò e Vervò raggiungono il “Mas del Mont” di Vervò ed eventualmente la vicina Malga di Vervò, considerato il loro dislivello e la durata, nonché la presenza di brevi tratti attrezzati non impegnativi, si raccomanda l’organizzazione di escursioni guidate.

Lunedì, 25 Luglio 2016

© 2019 Comune di Ton powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl