Denuncia di morte

L’Amministrazione Comunale di Ton, nell’intento di aiutare i familiari interessati da  eventi luttuosi e facilitarli  nel disbrigo delle pratiche conseguenti, nel rispetto  della Legge e dei regolamenti vigenti, ha ritenuto utile  predisporre il  presente  “vademecum”.

 

COMUNICAZIONE E DENUNCIA DI MORTE

 

La comunicazione deve essere fatta agli Uffici Comunali entro 24 ore dal decessopresentando contestualmente il modulo COMUNICAZIONE PRELIMINARE (allegata/disponibile sul sito) qualora il defunto abbia diritto alla sepoltura nei cimiteri comunali.

Le agenzie di pompe funebri, su delega  del cittadino, possono occuparsi delle pratiche necessarie.

Le modalità da seguire sono diverse a seconda del luogo di decesso:

Qualora il decesso fosse avvenuto in abitazione privata i congiunti tempestivamente e tassativamente entro le 24 ore dal decesso del famigliare devono:

- comunicare la morte presso l'Ufficio di Stato Civile del Comune con il modello COMUNICAZIONE PRELIMINARE;

- avvisare il medico curante che dovrà compilare il certificato ISTAT;

- acquisire la certificazione del medico necroscopo (il medico necroscopo è un medico della ASL e deve essere convocato dai congiunti dopo 15 ore dal decesso e non oltre 30 ore  - DPR 285/1990 articolo 4 comma 5);

- fare la denuncia di decesso obbligatoria per legge consegnando sia la scheda ISTAT che il certificato necroscopico;

-  fare richiesta di autorizzazione al trasporto (2 marche da bollo da Euro 16,00).

 

Se il decesso è avvenuto in  ospedale  o  casa  di  cura  la  denuncia  di  morte  viene notificata  dal  Direttore  dell’istituzione  o  da  un  suo  delegato  all’Ufficiale  dello  Stato Civile del Comune dove è avvenuto il decesso e quest’ultimo invierà l’atto di morte al comune di residenza del deceduto se diverso. Spetta in questo caso al comune ove è avvenuto il decesso  il rilascio dell’autorizzazione al trasporto e seppellimento/cremazione.

Anche in quest’ultimo caso i congiunti sono tenuti a consegnare entro le 24 ore dal decesso il modulo COMUNICAZIONE PRELIMINARE presso gli Uffici comunali qualora il defunto abbia diritto alla sepoltura nei cimiteri comunali.

 

Nel caso che il decesso avvenga in giorno lavorativo il Referente al quale va consegnato il modello COMUNICAZIONE PRELIMINARE entro le 24 ore dalla morte del famigliare è il seguente:

Il Responsabile dell’Ufficio Demografici – Battan Stefania

Per qualsiasi necessità il contatto telefonico è 0461.657813

fax 0461.657576  e_mail: anagrafe@comune.ton.tn.it

 

Qualora il decesso avvenga in giorno non lavorativo (venerdì dopo le 14.00, sabato) e non fosse contattabile il Responsabile dell’Ufficio Demografico, i referenti da contattare entro le 24 ore dalla morte del famigliare, sono nell’ordine:

Operaio Comunale – Fedrizzi Corrado cell. 3334505759

Il Sindaco - Fedrizzi Angelo cell. 3495671304

Il Vicesindaco – Eccher Walter cell. 3458825733

Per informazioni telefonare
0461 657813
Quanto costa

Gratuito

Come fare / Cosa fare

CIMITERI

 

Nel  territorio comunale sono  presenti:

 

1) Il  Cimitero di Masi di Vigo

2) Il  Cimitero di Toss

3) Il Cimitero di Vigo di Ton

 

SEPOLTURA 

 

Nei cimiteri comunali vengono accolti:

a)  i cadaveri delle persone morte nel  territorio  del  Comune  qualunque  ne  fosse  in vita la residenza;

b)  i cadaveri delle persone morte fuori Comune ma che vi  avevano  in  vita  la residenza al momento della  morte  o  comunque  avevano  avuto  la  residenza  nel Comune;

c)  i cadaveri  di  persone  nate  nel  Comune  o vissute in esso per un periodo e  non  più  residenti.

d) il cadavere del coniuge di persona nata o residente nel Comune;

e) i nati morti ed i prodotti del concepimento di genitori residenti;

f) i resti mortali, resti ossei e ceneri delle persone sopraelencate;

 

Le sepolture consentite sono l'inumazione (sepoltura in terra), tumulazione (sepoltura in posto distinto, loculo od ossario)  e la cremazione.

 

 

CREMAZIONE

 

La scelta di essere cremati deve essere effettuata con le seguenti modalità:

-            In  vita,  per  iscritto  attraverso  una  disposizione  testamentaria  olografa  (cioè scritta e sottoscritta dall’interessato) o notarile.

-            Con  comunicazione  della  volontà  del  defunto  di  essere  cremato  espressa  dal coniuge ovvero, in sua mancanza,  dal parente più prossimo dopo la morte del congiunto  oppure,  in  caso  di  concorso  di  più  parenti  del  stesso  grado,  dalla totalità  degli  stessi.  In  quest’ultimo  caso  la  sottoscrizione  deve  essere accompagnata da fotocopia di un documento di riconoscimento valido.

-            Attraverso l’iscrizione ad una associazione che ha fra i propri fini la cremazione.

-            Allo scopo presso gli Uffici Comunali  è istituito un registro in cui il cittadino può esprimere la volontà di essere cremato dopo il suo decesso come il successivo trattamento delle ceneri.

 

L’affido  personale  delle  ceneri  è  autorizzato  mediante richiesta da effettuarsi presso l’Ufficio Anagrafe comunale.

L’ufficiale dello  stato civile  può,  su  richiesta  dei  familiari,  autorizzare  la  dispersione delle ceneri.

Maggiori informazioni sono disponibili presso l’Ufficio comunale competente.

 

 

 

 

Acquisto loculi

Le concessioni di loculi od ossari sono a tempo determinato e la durata è fissata:

-           in 30 anni.

La concessione in uso della sepoltura viene data osservando come criterio di priorità la data di  presentazione  della  domanda  al  Protocollo  del  Comune  ed  il manufatto  viene  assegnato  su  indicazione  del  richiedente. 

Per ottenere la concessione gli interessati dovranno presentare domanda in carta legale al Sindaco con l’indicazione dell’oggetto della richiesta (loculo, ossario) e sua individuazione nel cimitero. rivolgendosi  all’Ufficio comunale nei seguenti orari:

dal lunedì al giovedì dalla ore 9.00 alle 12.00

e mercoledì pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00

telefono 0461.657813

fax 0461.657576

 

 

 

CERTIFICATI

 

Il certificato di morte viene rilasciato sia dal Comune ove il cittadino è deceduto, che dal Comune ove il cittadino era residente al momento della morte.

Se  la  persona  è  deceduta  a  TON   il  rilascio  del  certificato  è  possibile immediatamente dopo la denuncia di morte.

Se la persona è deceduta in altro comune, occorre attendere mediamente 10 giorni per  consentire  al  comune  dove  è  avvenuta  la  morte  di  comunicarla  di trasmettere l’atto al  comune  di Ton ai fini della trascrizione. 

Nel  caso  in  cui  il  congiunto  sia  deceduto  senza  lasciare  disposizioni  testamentarie, alcuni soggetti privati (banche, agenzie assicurative, ecc.) potrebbero richiedere una dichiarazione  di  successione  e  uno  degli  eredi  può  presentare  una  dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà per tutti gli altri eredi , autenticando la firma presso l’Ufficio Comunale.

 

 

 

VARIE:

 

DICHIARAZIONE DI SUCCESSIONE

Se  il  congiunto  deceduto  era  titolare  di  beni  mobili  e/o  immobili  che  si  trovano  sul territorio italiano o di diritti reali immobiliari sugli stessi, gli eredi devono presentare la  dichiarazione  di  successione  entro  12  mesi  dal  decesso  presso  il  notaio  che attualmente provvede anche agli adempimenti catastali.

 

DICHIARAZIONE DEI REDDITI

A seguito di decesso, ove il deceduto fosse tenuto ad effettuare la dichiarazione dei redditi, l’obbligo ricade sugli eredi.

Le  spese  per  le  onoranze  funebri  sono  attualmente  detraibili  nella  misura  del  19% dell’Irpef fino ad un importo massimo di 1.550,00 euro.

 

 

PENSIONE

Se il congiunto  deceduto  era  titolare  di  pensione,  i  familiari  devono  comunicare l’evento  all’ente  erogatore anche tramite  un  patronato  di  fiducia  che  provvede altresì  alla predisposizione delle eventuali istanze per la pensione di reversibilità 

 

UTENZE DOMESTICHE

Se  il  defunto  era  titolare  di  contratti  relativi  alle  utenze  energetiche  (Elettricità, Telefono,  Gas…)  si  dovrà  provvedere  alla  voltura  o  alla  cessazione  del  contratto telefonando  al  numero  verde  dell’ente  che  eroga  il  servizio  muniti  di  una  fattura relativa  all’utenza  da  volturare  in  cui  compare  il  codice  cliente  e  i  dati  relativi  al vecchio intestatario ed i Vostri dati personali (documento di identità e codice fiscale) con l’aiuto dell’operatore alcuni enti effettuano direttamente la voltura/cessazione.

 

BANCA

Gli eredi devono prendere contatto con l'Istituto di credito di riferimento per tutti gli adempimenti attinenti alle competenze bancarie del defunto (conti correnti, depositi, cassette di sicurezza, titoli, domiciliazioni di pagamenti).

 

ABBONAMENTO RAI

Gli  eredi  possono  disdire  l'abbonamento  intestato  a  persona  deceduta  o  variare  il nominativo  dell'intestatario, la modulistica è reperibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

 

VEICOLI

Gli  autoveicoli  intestati  al  defunto  non  devono  essere  inseriti  nella  dichiarazione  di successione,  però  occorre  che  gli  eredi  provvedano  a  trascrivere  l’atto  di accettazione di eredità e ad aggiornare la carta di circolazione. Presso l’Ufficio Anagrafe comunale è possibile predisporre la dichiarazione di accettazione di eredità dell’autoveicolo, presentando in tal caso certificato di proprietà del veicolo in questione.

 

 

VARIAZIONE IMIS - ACQUEDOTTO

Si rinvia all’Ufficio Tributo comunale per qualsiasi informazione vedi riepilogo contatti.

 

 

 

CONTRASSEGNO DI CIRCOLAZIONE E SOSTA INVALIDI

Qualora, per il defunto,  sia stato rilasciato  il contrassegno di circolazione e sosta invalidi si invita a riconsegnare lo stesso al Comune-Ufficio anagrafe-protocollo.

 

Per  l’approfondimento  degli  argomenti  trattati  si  rimanda  anche alla  consultazione del  sito  internet  del  Comune  - www.comune.ton.tn.it -  oppure  degli  enti/uffici  di riferimento

 

************************

 

 

 

 

RIEPILOGO ORARIO e CONTATTI DEL COMUNE:

 

ORARIO APERTURA AL PUBBLICO

dal lunedì al giovedì dalla ore 9.00 alle ore 12.00

e mercoledì pomeriggio dalle ore 15.00 alle ore 17.00

telefono 0461.657813

fax 0461.657576

 

 

UFFICIO SERVIZI DEMOGRAFICI – Battan Stefania

e.mail: anagrafe@comune.ton.tn.it

 

UFFICIO TECNICO – Pezzi Damiano

e-mail: tecnico@ comune.ton.tn.it

 

UFFICIO TRIBUTI – Megale Cristina

Orario mercoledì

dalle ore 9.00 alle ore 12.00

dalle ore 15.00 alle ore 17.00

e-mail: tributi@comune.ton.tn.it

Mercoledì, 24 Agosto 2016 - Ultima modifica: Venerdì, 03 Marzo 2017

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2019 Comune di Ton powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl