Guida alla carta turistica

Guida alla carta turistica

La particolare configurazione del territorio della Valle di Non, con ampi terrazzi morenici incisi dalle profonde forre dei Torrenti Noce e Novella, distingue - da un punto di vista geomorfologico - tre distinte zone localmente definite come sponda sinistra, sponda destra e terza sponda: quella in sinistra orografica del Torrente Noce, dalla gola della Rocchetta a sud, fino al Passo delle Palade a nord, comprendente l’ampio territorio dominato dalla lunga e boscosa catena del M. Roen è storicamente individuata come Anaunia dal nome dell’antico capoluogo Anagnia (Sanzeno); tale zona è citata nell’importante documento storico risalente al 46 d. C. rinvenuto a Cles (Tavola Clesiana), con il quale l’imperatore Claudio concedeva la cittadinanza romana agli abitanti della valle, distinguendoli in Anauni, Tuliassi e Sinduni, probabilmente in funzione della loro collocazione geografica.

L’Anaunia è a sua volta divisa dalla profonda forra del Torrente S. Romedio che ne delimita la parte nord (Alta Anaunia o, in gergo popolare locale, “Soratovo”). Beneficiando della notevole ricchezza di beni storici (castelli, torri, viabilità antica etc.) ed ambientali (forre, grotte, punti panoramici, vegetazione etc.), presenti in questo ambito geografico, sono stati ideati e proposti i seguenti 12 percorsi di tipo turistico-escursionistico, finalizzati al collegamento ed alla riscoperta di tali luoghi.

Lunedì, 25 Luglio 2016

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam

© 2019 Comune di Ton powered by ComunWEB con il supporto di OpenContent Scarl